ALBO: IL DATABASE SULLA REGOLARITA’ E’ OPERATIVO

Dallo scorso 16 dicembre il database dell’Albo degli Autotrasportatori sulla regolarità delle imprese di autotrasporto è consultabile da imprese e committenti sul Portale dell’Automobilista. Tutti possono quindi effettuare un controllo sulla regolarità dei vettori cui affidano i servizi di trasporto semplicemente via web. Per poter usufruire del servizio è necessario navigare sul sito www.ilportaledellautomobilista.it e accedere alla sezione dedicata;  dopo essersi registrati come “Cittadino” e autenticati (riempendo i campi “Utente” e “Password”) si accede così alla “Home Page” dedicata.

 

Accesso ai servizi

Una volta entrati nel sistema si procede con l’identificazione dell’azienda di cui si vuole verificare la regolarità, cliccando sulla sezione a sinistra, in alto, “Accesso ai servizi”: si apriranno diverse sottosezioni tra cui “Consultazione Regolarità Posizione Albo”.

Cliccandoci sopra si aprirà una pagina ad hoc in cui sarà necessario inserire o i dati anagrafici e fiscali dell’impresa (codice fiscale o partita Iva) o, nel caso se ne fosse sprovvisti, altre informazioni in base alla tipologia di impresa. Ad esempio, per ricercare e verificare la regolarità di una ditta individuale è necessario indicare o il “Codice Fiscale” o il “Nome e Cognome del titolare dell’Impresa” e “Provincia e Comune” in cui è situata (entrambe le informazioni sono obbligatorie).

Per ricercare e verificare la regolarità di una società, invece, i dati da indicare sono il numero di “Partita IVA” o, in alternativa, la “Denominazione e Tipo Società” e la “Provincia e Comune”. Anche in questo caso sono obbligatorie entrambe le informazioni. Obbligatorio, inoltre, per chi effettua la ricerca indicare anche la motivazione per la quale si sta effettuando la visura di regolarità. Nella stessa pagina è predisposto, infatti, un campo da compilare intitolato “Motivo della visura”.

Il risultato della ricerca

Al termine della prima fase di consultazione, come risultato della ricerca si aprirà la pagina “Ricerca Impresa” in cui verrà visualizzata l’impresa che corrisponde ai criteri di ricerca indicati tramite una serie di informazioni di sintesi, rappresentate in forma tabellare.

I dati visualizzati saranno i seguenti:

“Numero di iscrizione all’Albo”;

“Denominazione sociale”;

“Partita IVA” o “Codice Fiscale”;

“Codice REN”;

“Indicatore di Sede Primaria”.

Una volta appurato che il sistema avrà selezionato l’impresa giusta, per ottenere la visura richiesta sarà necessario cliccare sul pulsante “Attestato Visura”. L’utente potrà, comunque, modificare i criteri di ricerca indicati ed effettuare una nuova verifica.

Attestato Visura

L’ultima fase è la più importante, ed è quella relativa all’attestazione di visura. Cliccando sulla sezione in basso a destra “Attestato Visura” sarà prodotto un documento in formato PDF, stampabile, che riporta tutte le informazioni inerenti la verifica richiesta.

Nel documento saranno riportati i dati riepilogativi della ricerca: richiedente della visura (“Nominativo” e  “Codice Fiscale”); data e motivazione della visura; impresa oggetto della visura (“Denominazione e Provincia”); esito della visura: regolare/non regolare.

L’esito è il risultato delle verifiche condotte sull’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori, iscrizione alla Camera di Commercio, iscrizione al Registro Nazionale Elettronico (se previsto) ed esito della verifica di regolarità contributiva, condotta e comunicata dai sistemi INPS/INAIL.
Il documento prodotto ha valore ufficiale.